Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cooperazione: missione in Siria del Direttore Generale Belloni

Data:

27/05/2010


Cooperazione: missione in Siria del Direttore Generale Belloni

Nuovi progetti nel settori sanitario e culturale al centro della missione in Siria del Direttore generale della Cooperazione allo sviluppo, Elisabetta Belloni, che segue alla visita di Stato del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano (accompagnato dal Ministro Franco Frattini), avvenuta dal 17 al 20 marzo scorsi.

Il Direttore Generale discuterà con le istituzioni di Damasco di nuovi progetti della Cooperazione italiana, in particolare nel settore sanitario e in quello della salvaguardia del patrimonio culturale e archeologico. Inoltre, esaminerà in dettaglio con le autorità locali la linea di credito di 20 milioni di euro per le Piccole e medie imprese (Pmi) siriane, firmata da Frattini il 18 marzo.

Le attività della Cooperazione italiana in Siria sono disciplinate dall’Accordo-Quadro del 1972, teso a promuovere e incoraggiare la cooperazione tecnica tra i due Paesi. Successivamente, è stato concordato un programma triennale (2001-2003) che ha previsto finanziamenti per circa 83 milioni di euro per la realizzazione di progetti nei settori della sanità, dell’agricoltura, dell’agro-industria, della valorizzazione del patrimonio culturale nonché del sostegno alle Pmi.

L`11 settembre 2008 si è giunti alla firma di un nuovo Memorandum d’Intesa per gli anni 2008-2010, il quale prevede finanziamenti per circa 90 milioni di euro per i settori agricolo e dell’agro-industria, ma anche sanità, sostegno alle Pmi, emergenza rifugiati iracheni, difesa dell’ambiente e gestione delle risorse naturali.


Luogo:

Rome

10412
 Valuta questo sito