Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Mongolia: Frattini, presto partenariato con l’UE

Data:

22/06/2010


Italia-Mongolia: Frattini, presto partenariato con l’UE

L'Italia lavora per accordo di partenariato tra la Mongolia e l'Unione Europa che si finalizzi entro quest'anno. Lo ha detto il Ministro Franco Frattini al termine di un incontro con il suo omologo mongolo Gombojan Zandarishatar, alla Farnesina. L'Italia, ha spiegato Frattini, vuole "rafforzare le relazioni politiche bilaterali con la Mongolia", un "partner politico importante anche per le sue relazioni con le vicine Russia e Cina", e offre un "supporto strategico" all'avvicinamento tra Mongolia e UE.

Il prossimo autunno il sottosegretario agli Esteri Stefania Craxi andrà in missione a Ulan Bator, qualche mese dopo il recente viaggio del viceministro dello Sviluppo Economico Adolfo Urso. A breve, ha annunciato Frattini, "sarà creata una commissione mista" e l'Italia "sta pensando ad organizzare una country presentation" per illustrare agli imprenditori italiani le opportunità di investimento nel paese centro asiatico, che vanno dall'agroalimentare, al settore minerario e alle infrastrutture. E' interesse italiano anche finalizzare in tempi brevi il programma esecutivo di cooperazione 2010-2012 nei settori dell'istruzione, della cultura e della scienza.

Il 2010 è il quarantesimo anniversario dei rapporti diplomatici tra Italia e Mongolia e per questo, ha reso noto Frattini, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha invitato in Italia il presidente mongolo. Invito ricambiato ed esteso a Frattini, come ha spiegato Gombojan, che ha ribadito l'interesse della Mongolia a rafforzare i rapporti con l'Italia e con l'UE ed ha sottolineato le potenzialità di crescita del suo paese.


Luogo:

Rome

10512
 Valuta questo sito