Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

VII Conferenza degli Ambasciatori 2010

Data:

20/07/2010


VII Conferenza degli Ambasciatori 2010

La Conferenza degli Ambasciatori, nella sua edizione del 2010, mira, da un lato, a suscitare un dialogo sul processo di riforma con qualificati commentatori ed analisti; dall’altro, a promuovere la conoscenza da parte dell’opinione pubblica dell’impegno di rinnovamento intrapreso dalla Farnesina sia per far fronte alle nuove sfide globali che per proporsi in modo fattivo e sempre più efficace quale struttura al servizio del "Sistema Paese", anche attraverso il rilancio della funzione della nostra rete all’estero.

La discussione sarà focalizzata sul tema delle riforme e delle innovazioni dell’Amministrazione degli Affari Esteri, che sarà approfondito sia fra gli Ambasciatori, sia attraverso l’apporto di qualificati rappresentanti delle altre Amministrazioni, della società civile e del mondo imprenditoriale.

La Conferenza sarà aperta dal Presidente della Repubblica Napolitano il 27 luglio e chiusa l’ indomani dal Presidente del Consiglio Berlusconi.

Sono in programma tre sessioni plenarie.

La prima sarà dedicata all’approfondimento del primo dei tre concetti fondamentali attorno ai quali si è sviluppato il progetto di riorganizzazione del Ministero, la nuova dimensione esterna europea dopo l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona.

La seconda sessione plenaria sarà dedicata al tema della sicurezza globale nelle sue multiformi dimensioni (nel senso delle nuove sfide poste dalla globalizzazione, non riconducibili alle tematiche tradizionali della difesa, ma connesse anche alla stabilità politica, sociale ed economica), con l’obiettivo di fornire agli Ambasciatori una visione integrata e omnicomprensiva del concetto di sicurezza.

L’ ultima sessione sarà incentrata sulla tematica della promozione del "Sistema Paese" e coinvolgerà personalità rappresentative del mondo dell’economia e della cultura (come relatori principali), oltre che rappresentanti delle Regioni e degli enti territoriali.


Luogo:

Roma

10595
 Valuta questo sito