Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cultura: La Scala, grande successo in Argentina

Data:

02/09/2010


Cultura: La Scala, grande successo in Argentina

L’Italia e L’Argentina unite dalla Scala. Per la prima volta nel paese sudamericano, l'orchestra e il coro della Scala di Milano si sono esibiti presso il Teatro Colon di Buenos Aires, sotto la direzione del maestro Daniel Barenboim,.

Tre le rappresentazioni, che hanno attirato oltre 10.000 spettatori: il 29 e il 31 agosto è stata eseguita l'Aida in forma di concerto (opera con la quale il Teatro Colon era stato inaugurato nel 1908), il 30, invece, è stata la volta della Messa da Requiem di Verdi.

Si è trattato di uno degli eventi di maggiore rilievo culturale presentato da un paese straniero in occasione del Bicentenario della nascita della Repubblica argentina, a testimonianza dell’attenzione dell'Italia verso il paese latino-americano.

Un evento di ''cultura ai massimi livelli''. E’ così che Guido La Tella, Ambasciatore italiano in Argentina, ha commentato l'esecuzione dell'opera, seguita insieme all'assessore alla cultura di Milano, Massimiliano Finazzer Flory, e al direttore generale della Scala, Maria Di Freda, oltre alle autorità locali.

''Eventi come questi dimostrano che tra Italia e Argentina possiamo fare cultura a livelli altissimi'', ha proseguito La Tella, sottolineando di ''aver visto un pubblico argentino entusiasta. La Scala e Barenboim sono stati meravigliosi, e questa serata conferma che i due paesi insieme possono fare cose straordinarie''.

La spedizione di 240 persone fra tecnici, orchestrali, coro e solisti è stata anche un significativo esempio di partnership tra pubblico e privato, ha spiegato l'Ambasciatore, ricordando la sponsorizzazione dell'iniziativa fatta anche da aziende private, che hanno integrato quanto messo a disposizione dall’Ambasciata d’Italia, dall’Istituto Italiano di Cultura e dai comuni di Milano e Buenos Aires.

Un risultato importante quello della tournée scaligerache conferma che investire in cultura significa investire in sviluppo e crescita.


Luogo:

Roma

10699
 Valuta questo sito