Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Croazia: Frattini a Zagabria per nuove intese nel quadro dell’Europa

Data:

09/09/2010


Italia-Croazia: Frattini a Zagabria per nuove intese nel quadro dell’Europa

Rafforzare la collaborazione tra Italia e Croazia in alcuni settori strategici dall’energia ai trasporti, dall’ambiente al turismo, dai porti all’agricoltura, dalla ricerca scientifica alla cultura, nel quadro di una prospettiva europea, in vista del prossimo ingresso della Croazia nell’Unione Europea. E’ questo l’obiettivo della missione del Ministro Franco Frattini a Zagabria, il 15 settembre, in occasione della Commissione mista Italo-Croata.

L’Italia considera la prospettiva europea dei Balcani Occidentali l’unico strumento in grado di assicurare stabilità, pace e sviluppo, fornendo risposte credibili e concrete ai problemi dell’area. La Croazia è vicinissima al traguardo e il suo ingresso nell’UE contribuirà a rafforzare la cooperazione regionale, favorendo il superamento delle numerose questioni bilaterali ancora presenti nell’area in uno spirito europeo.

Le relazioni bilaterali sono eccellenti. L’Italia rimane il primo partner commerciale della Croazia, anche se la crisi economica ha ridotto il valore dell’interscambio. Il Comitato dei Ministri del 15 settembre servirà anche a sviluppare nuovi progetti, come ad esempio nel settore dell’energia – gas, petrolio e rinnovabili – nel settore ferroviario, in quello portuale e in quello delle piccole e medie imprese.


Luogo:

Roma

10709
 Valuta questo sito