Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Assemblea Generale ONU: il Ministro Frattini a New York in rappresentanza dell’Italia

Data:

20/09/2010


Assemblea Generale ONU: il Ministro Frattini a New York in rappresentanza dell’Italia

Il Ministro Frattini parteciperà da lunedì 20 a sabato 25 settembre ai lavori della 65/esima Assemblea Generale dell’ONU.

Fra i temi di maggior interesse per l’Italia, la presentazione di una risoluzione contro le mutilazioni genitali femminili, che sarebbe la prima in assoluto, con l’obiettivo di abolire questa pratica entro il 2015. A New York saranno presenti anche i Ministri dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, e delle Pari Opportunità, Mara Carfagna e la Vicepresidente del Senato, Emma Bonino.

L’Italia porrà con forza anche il tema della libertà religiosa al quale attribuisce particolare importanza. Dopo l'approvazione di conclusioni ad hoc da parte dell'Unione europea, ora si intende far sì che la stessa risoluzione sia discussa in questa sessione dell'Assemblea generale.

Frattini sarà impegnato per quasi tutta la settimana in incontri bilaterali - come quello con l’Inviato USA per il Medio Oriente George Mitchell - e riunioni per affrontare diversi temi di attualità internazionale, dall’Iran al processo di pace, alla stabilizzazione dello Yemen, ma anche per approfondire lo stato delle relazioni NATO-Russia in vista del Vertice NATO che si svolgerà a novembre a Lisbona e che dovrà ridisegnare il concetto strategico dell'Alleanza per i prossimi anni.

Giovedì 23 ci sarà uno degli eventi considerati decisivi dall’Italia, la riunione sulla Somalia che sarà presieduta dal Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon. Lo stesso giorno ci sarà anche una riunione dei Ministri degli Esteri del G8 che darà ampio spazio all'Afghanistan, all'indomani delle elezioni politiche.

Il Ministro Frattini interverrà anche al vertice - in programma dal 20 al 22 - sugli Obiettivi del Millennio, gli otto traguardi fissati entro il 2015 per il rilancio dei Paesi in via di sviluppo (lotta alla fame, istruzione, sanità, condizione femminile, aiuti allo sviluppo). Quindi, concluderà la sua missione con l’intervento, a nome dell’Italia, al dibattito in Assemblea Generale.

Luogo:

Trieste

10743
 Valuta questo sito