Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Piccoli calciatori crescono, per un futuro migliore

Data:

21/09/2010


Piccoli calciatori crescono, per un futuro migliore

“Semilleros 2010 - In Sport We Trust”, ovvero lo sport come strumento per garantirsi un futuro dignitoso. Un gruppo di giovanissimi peruviani avranno l’occasione di mettersi in mostra partecipando ad un torneo di calcio dove verranno visionati da squadre professionistiche italiane. L’iniziativa è finanziata dal MAE con il patrocinio del Ministro della Gioventù, della Provincia e del Comune di Roma e dell’Ambasciata del Perù in Italia, ed è realizzata dall’associazione “Clandestine”.

Sedici allievi di scuole calcio in Perù, classe ‘96, tutti fuoriclasse in erba ma provenienti da ambienti difficili, parteciperanno ad un torneo amichevole in programma dal 21 al 26 settembre prossimi nei campi delle squadre di AS Roma, Romulea, Lazio, Savio e Pescara. Sarà un’occasione per mettersi in mostra: lo stesso campione peruviano Manuel Vargas, che gioca oggi nella Fiorentina, venne scoperto grazie ad un'iniziativa analoga.

A prescindere dai risultati sportivi, il progetto consente a giovani appartenenti a culture e continenti fisicamente lontani di conoscersi ed imparare a capirsi. Si promuove inoltre lo sport quale mezzo che consente ai giovanissimi di trovare un percorso che garantisca loro un futuro migliore, lontano dalla droga, alla scoperta di valori come il rispetto per il prossimo, la correttezza e l'onestà.


Luogo:

Rome

10748
 Valuta questo sito