Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cooperazione: Libano, ristrutturata la prigione femminile di Zahle

Data:

24/09/2010


Cooperazione: Libano, ristrutturata la prigione femminile di Zahle

E’ stata inaugurata la nuova prigione femminile di Zahle (Valle della Beqaa) dopo gli interventi di ristrutturazione finanziati dalla Cooperazione Italiana e realizzati dalla Ong italiana Ricerca e Cooperazione e da quella libanese “Dar El Amal”, in collaborazione con le forze di sicurezza interne del Ministero degli Interni e delle municipalità di Beirut.

I lavori hanno interessato gli spazi interni ed esterni del centro penitenziario, attraverso interventi di riabilitazione delle aree in comune, la creazione di due nuovi spazi a disposizione delle detenute e di un cortile esterno, la realizzazione di un piccolo atelier dove saranno organizzati corsi di formazione sartoriale e l’equipaggiamento di una nuova cucina della lavanderia.

L’iniziativa mira a garantire dignitose condizioni di vita durante il periodo di detenzione, sensibilizzando nel contempo l’opinione pubblica sull’importanza e sull’utilità di una pena a carattere riabilitativo e non repressivo. Già nel 2007 la Ong RC, grazie a finanziamenti della Cooperazione Italiana, aveva realizzato un centro per le donne nella Beqaa che offre servizi legali, psicologici e di orientamento lavorativo, oltre che un supporto specifico in materia di violenza domestica.


Luogo:

Rome

10761
 Valuta questo sito