Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Le imprese europee chiedono più mercato alla Cina

Data:

28/09/2010


Le imprese europee chiedono più mercato alla Cina

Una delle più autorevoli pubblicazioni sul mondo degli affari in Cina, il Position Paper, è stata presentata per la prima volta in Italia, alla Farnesina, dal Presidente della European Union Chamber of Commerce in China, Jacques de Boisseson, e dal Vice Presidente Davide Cucino, alla presenza del Segretario Generale del MAE, Giampiero Massolo, e del Vice Presidente di Confindustria, Paolo Zegna.

Nel rapporto si sottolinea la necessità di allargare l’accesso al mercato, per arrivare ad un più bilanciato modello di crescita per la Cina, che attiri gli investimenti stranieri. Nonostante trent’anni di riforme, il mercato cinese rimane eccessivamente regolato e quindi meno aperto alla competizione, soprattutto se lo si paragona alle altre maggiori economie del mondo.

Il Position Paper sulla Cina, giunto alla sua decima edizione, è stato redatto con la collaborazione di 34 gruppi di lavoro e forum rappresentativi di tutti i segmenti rilevanti del business europeo in loco e realizzato anche grazie al sondaggio di oltre 500 aziende che operano nel mercato cinese. Una delegazione della Camera Europea lo presenterà, il 23 settembre prossimo, alle autorità della Commissione Europea e avvierà un tour nelle principali capitali europee.

Luogo:

Rome

10772
 Valuta questo sito