Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Cina: Wen Jiabao a Roma, tra incontri politici e accordi economici

Data:

07/10/2010


Italia-Cina: Wen Jiabao a Roma, tra incontri politici e accordi economici

Il Premier cinese Wen Jiabao è in visita ufficiale in Italia per il Quarantennale dei rapporti diplomatici tra i due Paesi. La sua agenda prevede una fitta giornata di incontri politici e la firma di nuovi accordi economici. Wen è sbarcato a Roma - accolto dal Ministro Frattini - da Bruxelles, per la penultima tappa di un tour europeo che lo ha già portato in Grecia e terminerà in Turchia.

Wen, accompagnato da otto tra ministri e sottosegretari e da un folto seguito di imprenditori, incontrerà il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano - in visita di Stato nella Repubblica Popolare Cinese a fine ottobre - il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il Presidente della Camera Gianfranco Fini e quello del Senato Renato Schifani. Con Berlusconi, parteciperà all'inaugurazione dell'Anno della cultura cinese in Italia, con un concerto della Filarmonica Cinese al Teatro dell'Opera di Roma.

Al centro degli incontri ci saranno anche i rapporti economici tra Italia e Cina, che si sono notevolmente consolidati negli ultimi anni, con scambi commerciali in crescita e accordi di collaborazione industriale in continua evoluzione. Senza contare le presenze aziendali, sempre più numerose. L'attenzione dovrebbe concentrarsi in particolare su infrastrutture, tecnologie, credito, ma anche turismo ed energia rinnovabile. Presentando la visita di Wen in Italia, lo stesso Governo di Pechino ha sottolineato come i due Paesi abbiano una "collaborazione profonda" nell'economia, nel commercio, nell'ambiente e nella tecnologia. Collaborazione che, oggi, si discuterà come rafforzare.

La Cina è ormai in vetta alla classifica mondiale dei Paesi produttori e seconda potenza economica (nei primi sei mesi dell'anno il Pil è cresciuto dell'11,1%). L'interscambio con l'Italia vede - secondo gli ultimi dati dell'Istat riferiti ad agosto - un incremento tendenziale, rispetto cioè ad un anno prima, delle esportazioni verso la Cina del 60,7%; un +85,5% per le importazioni.


Luogo:

Roma

10801
 Valuta questo sito