Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cooperazione: nascono due uffici per il lavoro in Libano

Data:

08/10/2010


Cooperazione: nascono due uffici per il lavoro in Libano

La Cooperazione Italiana ha finanziato un progetto da 250.000 euro per migliorare l’accesso al lavoro in Libano. La ONG CESVI ha realizzato a Tiro, nel sud del Paese, un ufficio per il coordinamento e un centro di orientamento al lavoro.

L'obiettivo dell'ufficio di coordinamento è quello di raccordare gli interventi sul territorio e creare un contatto con le organizzazioni nazionali, internazionali e i donatori. Il centro di orientamento è stato costituito per favorire una diminuzione della disoccupazione, soprattutto quella giovanile, nella Regione, favorendo l’incontro fra domanda e offerta di lavoro. Il progetto ha anche permesso la realizzazione di piccole opere infrastrutturali a beneficio di 9 Comuni della zona.

Il Governo italiano e la Cooperazione sono impegnati da quattro anni in iniziative a favore dello sviluppo locale e della promozione del dialogo e della coesione sociale in Libano, anche al fine di ridurre il senso di marginalizzazione della parte più vulnerabile della società e offrire, al contempo, una possibilità alla comunità locale di essere protagonista attiva dello sviluppo sociale del proprio territorio.

Luogo:

Roma

10807
 Valuta questo sito