Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

AIEA: l’Italia rientra nel Consiglio dei Governatori

Data:

15/10/2010


AIEA: l’Italia rientra nel Consiglio dei Governatori

L’Italia, dopo due anni di assenza, ritorna a far parte del Consiglio dei Governatori dell’Agenzia Atomica Internazionale per un mandato annuale: così ha deciso la 54ma Conferenza Generale dell’Agenzia, tenutasi a Vienna dal 20 al 24 settembre 2010, su indicazione dello stesso Consiglio.

Il Consiglio dei Governatori, organo esecutivo dell’Agenzia, esamina e formula raccomandazioni alla Conferenza Generale in merito al programma ed al bilancio dell’Agenzia e valuta le domande di adesione alla stessa. Inoltre, approva gli accordi di salvaguardia e la pubblicazione delle norme di sicurezza dell’AIEA, ed ha la responsabilità della nomina del Direttore Generale, con l’approvazione della Conferenza Generale.

Nel Consiglio alcuni Paesi siedono a titolo permanente (tra questi, le cinque potenze militarmente nucleari: Stati Uniti, Russia, Francia, Regno Unito e Cina), altri sono eletti dalla Conferenza Generale, ed altri ancora vengono designati dal Consiglio uscente.

L'Italia, in considerazione del suo ruolo e della presenza di un’industria nucleare civile, è stata presente in Consiglio fino al 1987, quando dovette lasciarlo a seguito del risultato del referendum sul nucleare. Successivamente, l’Italia è stata presente in due occasioni: dal 2003 al 2005 e poi, per un anno, nel 2007-2008. Il rientro nel Consiglio coincide con la decisione del Governo di rilanciare il programma nucleare per la produzione di energia elettrica.


Luogo:

Roma

10849
 Valuta questo sito