Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cinema: al Festival di Roma l’impegno della Cooperazione Italiana in Libano

Data:

02/11/2010


Cinema: al Festival di Roma l’impegno della Cooperazione Italiana in Libano

Per rendere operativo un ospedale psichiatrico nel sud del Libano, la Cooperazione Italiana ha sostenuto la riqualificazione di una struttura che garantirà le cure a numerosi tossicodipendenti, ex soldati e guerriglieri, ma anche a tante donne in fuga dalla guerra. Tutto questo viene raccontato in un documentario dal titolo “Home” del regista libanese Philip Bajjaly, che sarà presentato mercoledì 3 novembre alle 15 al Festival Internazionale del Film di Roma, nella sezione “L’altro cinema-extra”.

Il documentario è stato realizzato nell’ambito del progetto: “Ristrutturazione dell’Ospedale Psichiatrico Al Fanar”, tra l’ottobre 2009 e aprile 2010, finanziato dalla Cooperazione Italiana nell’ambito del Programma di Emergenza ROSS in Libano. I lavori di ristrutturazione sono stati eseguiti dalla ONG italiana CTM Lecce, mentre altri interventi sono attualmente in corso in collaborazione con la ONG italiana GVC.

La proiezione sarà preceduta da un incontro dedicato agli organi di stampa dalle ore 13.15alle ore 14.15 presso lo Spazio HAG, di fronte all'ingresso dell'Auditorium Parco della Musica. Saranno presenti il regista, la produzione, le due attrici protagoniste ed un rappresentante della Cooperazione Italiana. Dopo la proiezione, nello stesso Spazio HAG la delegazione del film incontrerà il pubblico.

Luogo:

روما،

10913
 Valuta questo sito