Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Vertice italo-russo: Amb.Meshkov, Italia partner privilegiato

Data:

26/11/2010


Vertice italo-russo: Amb.Meshkov, Italia partner privilegiato

L’Italia è “partner privilegiato” della Russia, sia sul piano dei rapporti politici che nella cooperazione economica. Lo ha sottolineato l’Ambasciatore della Federazione Russa a Roma Alexey Meshkov, oggi alla Farnesina in un briefing con i giornalisti per presentare il Vertice Intergovernativo italo-russo in programma a Sochi il 3 dicembre.

Sul fronte economico, l’interscambio registra “un +17% rispetto al 2009” e “si punta a toccare i 40 miliardi di dollari quest’anno”, ha detto Meshkov, ricordando anche la cooperazione tecnologica (settore aeronautico) ed energetica (gasdotto South Stream). Inoltre, “il 2011 sarà l'anno della cultura e della lingua russa in Italia e della cultura e della lingua italiana in Russia”. Per quanto riguarda la cooperazione politica, la Russia “ha appoggiato le iniziative italiane per la moratoria della pena di morte e per la difesa delle minoranze religiose”, mentre l’Italia è “partner privilegiato” della Russia nei rapporti con l’UE, ha aggiunto.

A Sochi il Premier Berlusconi e dal Presidente Medvedev guideranno una folta delegazione di ministri. Si firmeranno accordi economici e si farà il punto sui principali temi dell’agenda internazionale. Sarà presente anche Frattini, che avrà anche un bilaterale con il suo omologo Lavrov, e con il vicepremier e ministro delle finanze Kudrin, con cui co-presiede il comitato di cooperazione italo-russo. I due chiuderanno il foro di dialogo italo-russo, sul tema della modernizzazione, il 2 dicembre.

E sempre nel quadro degli intensi rapporti bilaterali, il 30 novembre a Mosca si svolgerà il secondo media forum italo-russo.

Luogo:

Roma

11015
 Valuta questo sito