Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Frattini: Dubcek modello di valori condivisi al di là degli schieramenti

Data:

20/01/2011


Frattini: Dubcek modello di valori condivisi al di là degli schieramenti

Il busto in memoria di Alexander Dubcek, inaugurato oggi a Roma, "non serve solo a mantenere viva la memoria di uno statista, ma ci indica che è possibile ritrovarci nei valori condivisi a prescindere dello schieramento politico di provenienza". Così il Ministro Franco Frattini nel suo intervento alla cerimonia di inaugurazione del monumento per ricordare il padre del "socialismo dal volto umano", il protagonista della "Primavera di Praga" che fu repressa nel 1968 con i carri armati del Patto di Varsavia.

Il Ministro ha ricordato dunque "quei valori per i quali Dubcek ha lottato dimostrando che chiunque sia pronto a impegnarsi e sacrificarsi per il pluralismo, per i diritti fondamentali dell'individuo, può identificarsi pienamente con l'eredità più alta e universale del liberalismo e della democrazia".

La cerimonia - alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del sindaco di Roma Gianni Alemanno, dell'Ambasciatore slovacco Stanislav Vallo e dei due figli di Dubcek - si è svolta in uno slargo nei pressi del piazzale della Farnesina che da oggi si chiama largo Bratislava, in omaggio alla capitale della Slovacchia, patria di Alexander Dubcek


Luogo:

Rome

11200
 Valuta questo sito