Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Anno culturale italo-russo: al via a Roma e a Mosca

Data:

18/02/2011


Anno culturale italo-russo: al via a Roma e a Mosca

Con una mostra del pittore russo Alexander Deineka aperta a Roma ed inaugurata dal premier Silvio Berlusconi e dal presidente della Federazione Russa Dmitri Medvedev e con una rassegna su film selezionati  della 67/a Mostra del Cinema di Venezia in visione a Mosca sino al 22 febbraio, si e’ aperto l’anno culturale italo-russo che prevede un nutrito programma di iniziative nelle due capitali, ufficialmente presentato il 3 dicembre scorso, in occasione del Vertice Italo-Russo di Sochi. 

Nella  rassegna,organizzata dalla Biennale e dall’Ambasciata d’Italia, sei film italiani della Mostra 2010 diretta da Marco Mueller che saranno presentati al Cinema Khudozhestvennyj di Mosca  (una delle sale più 'nobili' della capitale): ad aprire il ciclo sarà 'La solitudine dei numeri primi' di Saverio Costanzo (in programma il 18 febbraio), poi 'Venti sigarette', di Aureliano Amadei, vincitore nella sezione Controcampo italiano (in programma il 19 febbraio), quindi 'Malavoglia' di Pasquale Scimeca, 'La pecora nera' di Ascanio Celestini (entrambi il 20 febbraio), 'La passione' di Carlo Mazzacurati (21 febbraio). Concluderà la manifestazione, il 22 febbraio, la proiezione de 'I baci mai dati', di Roberta Torre. 

La rassegna, che sarà presentata a Mosca dal direttore Marco Mueller, prevede anche due master-class dedicate rispettivamente al cinema di Roberta Torre e di Pasquale Scimeca.

In programma anche la mostra fotografica Viaggi in Italia II, I set 1960-1989. Per gli eventi italiani in Russia tale programma, frutto della cooperazione in particolar modo tra il Ministero degli Affari Esteri e il Ministero per i Beni culturali, privilegia le possibili iniziative di scambio, specialmente tra le istituzioni museali,ed è incentrato sull’obiettivo di rappresentare adeguatamente l’Italia presso l’opinione pubblica, il mondo culturale, scientifico ed accademico di un Paese amico e partner quale la Russia.

Sono previste numerose iniziative sia nel settore culturale sia in quello scientifico-tecnologico, nonché eventi promozionali del Made in Italy con la collaborazione di Confindustria, che si avvarrà del sostegno dell’ICE.


Luogo:

Roma

11327
 Valuta questo sito