Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Mostra "Canaletto e i suoi rivali" a Washington

Data:

21/02/2011


Mostra

Ad un mese dal 150mo anniversario dell'Unità d'Italia, la presentazione della mostra "Canaletto e i suoi rivali" alla National Gallery of Art di Washington ha offerto l'opportunità per celebrare, insieme ad autorevoli rappresentanti del mondo politico e culturale della capitale americana, cultura ed eccellenze italiane e valorizzare l'amicizia e la collaborazione tra Italia e Stati Uniti.

Sul piano culturale, ha spiegato l’Ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, la mostra sui grandi vedutisti veneti ha registrato uno straordinario interesse mediatico e di critica, testimoniato dagli articoli già apparsi sulle principali testate USA e dalla partecipazione di oltre 100 giornalisti americani all'inaugurazione. La mostra - realizzata con il sostegno della Fondazione Bracco - resterà aperta al pubblico fino al 30 maggio, offrendo al pubblico 53 tra le migliori opere sulla città lagunare del Canaletto e dei suoi contemporanei più importanti, tra cui Gaspare Vanvitelli, Luca Carlevarijs, Michele Marieschi, Bernardo Bellotto e Francesco Guardi.

Sul piano della promozione dell'immagine e delle eccellenze italiane, Terzi ha sottolineato che al di là del metodo "di sistema" (la collaborazione tra pubblico e privato a sostegno degli interessi comuni di promozione), si è colta l'opportunità per valorizzare la nuova iniziativa del portale online dell'ente per il turismo di Washington, DestinationDC, che offre agli utenti una guida mirata a scoprire tutto quello che di italiano vi è nella capitale USA.

Sul piano politico, come ha sottolineato il Sottosegretario Vincenzo Scotti, la presenza della leader democratica del Congresso Nancy Pelosi e di due membri della Corte Suprema, Samuel Alito e Antonin Scalia, al concerto in Residenza eseguito su un violoncello Stradivari eccezionalmente concesso dallo Smithsonian, hanno fornito un contesto particolarmente significativo per sottolineare il livello di amicizia ed eccellente cooperazione bilaterale.


Luogo:

Roma

Tags:

Cultura

11336
 Valuta questo sito