Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Visita a Marcinelle

Data:

28/03/2011


Visita a Marcinelle

Le celebrazioni in Belgio della giornata del 150° Anniversario dell'Unita' d'Italia hanno registrato due momenti significativi: la visita a Marcinelle del Vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani, accompagnato dall’ Ambasciatore Roberto Bettarini e lo spettacolo tenuto presso il nostro Istituto di Cultura e replicato presso il Teatro Saint Michel, aperto a tutti i connazionali.

Particolarmente toccante la visita a Marcinelle, ove il Vicepresidente Tajani ha voluto deporre una corona di fiori presso il cimitero delle vittime all'interno del sito del Bois du Cazier, rievocando sui luoghi della tragedia del 1956 un momento doloroso della nostra emigrazione in Belgio e inducendo quindi nel giorno delle celebrazioni dell'Unita' nazionale una riflessione sul lavoro italiano all'estero e sull'importanza di operare per il consolidamento di una sensibilità europea ai valori della solidarietà e del benessere sociale. Nella stessa occasione ho poi deposto una seconda corona di fiori presso la stele del Bois du Cazier.

Nella serata del 17 marzo si e' poi tenuto presso il Teatro dell'Istituto di Cultura, esaurito in tutti gli ordini di posti, un apprezzato concerto dell'Ensemble musicale triestino Nova Accademia, arricchito dalla recitazione di testi ispirati alla lirica risorgimentale da parte dell'attore Paolo Gaio, sponsorizzato da Fiat Belgio e reso possibile grazie alla efficace collaborazione di tutto il personale dell'IIC.

In apertura dell'evento l’Ambasciatore italiano ha dato lettura solenne del messaggio di saluto del Capo dello Stato, cui ha fatto seguito un discorso del Vicepresidente Tajani agli intervenuti (circa 350 persone), tra i quali i Rappresentanti Permanenti del nostro Paese presso il Consiglio Atlantico e presso l'Unione Europea, il Vice Segretario Generale Aggiunto della NATO e numerosi alti funzionari presso la NATO e le istituzioni europee, in una atmosfera particolarmente partecipativa alla comune emozione del momento celebrativo.

In considerazione della necessità di garantire la massima fruizione da parte della numerosa comunità italiana residente a Bruxelles, l'evento e' stato replicato la sera seguente presso il Teatro Saint Michel, ove ha registrato la partecipazione di oltre 1250 persone e analogo successo di pubblico.

Luogo:

Roma

Tags:

Cultura

11528
 Valuta questo sito