Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cooperazione: formazione per personale medico egiziano

Data:

08/04/2011


Cooperazione: formazione per personale medico egiziano

Si sta tenendo in questi giorni, fra Roma, Regione Puglia e Livorno, un corso di formazione su “Organizzazione dei dipartimenti per la salute mentale in Italia e buone pratiche nel settore della salute mentale di comunità”. L’iniziativa è organizzata dall’agenzia regionale sanitaria Ares Puglia, nel quadro del progetto MeHeNet - Mental Health network, finanziato dalla Cooperazione Italiana, dal ministero dello Sviluppo economico e dalle Regioni Puglia e Lazio. Al corso partecipa una delegazione egiziana composta dalla dottoressa Eman Sorour, rappresentante del Segretariato egiziano per la Salute mentale e coordinatrice locale del progetto; dalla dottoressa Soheir Amin del dipartimento di Assistenza sanitaria di base del ministero egiziano della Salute, e da otto operatori (uomini e donne) del Community mental health team. Si tratta di una squadra selezionata dal progetto per operare nel centro per la salute mentale “Ayedi Franco Basaglia” di Kobanya Abu Keer (distretto di Kafr El Dawar), nel Governatorato di Behera, realizzato dal progetto e recentemente inaugurato.

Il corso di formazione, che si è aperto il 31 marzo a Roma presso la sede dell’agenzia Lazio Sanità, si concentra sull’organizzazione e la gestione dei Dipartimenti per la salute mentale in Italia e permetterà la condivisione di buone pratiche ed esperienze in tema di salute mentale di comunità. La delegazione avrà, altresì, l’occasione di visitare alcune delle strutture italiane che erogano servizi di salute mentale (fra questi il centro di salute mentale “Frediani” di Livorno; il reparto psichiatrico dell’ospedale generale di Livorno; il centro di salute mentale di Martina Franca e il centro diurno “Marco Cavallo” di Latiano), comunità terapeutiche (tra queste la Comunità terapeutica “Graziani” di Livorno), associazioni di utenti (Associazione pugliese “Il Gabbiano”) e cooperative sociali.

L’esperienza, oltre a formare il personale egiziano, si pone l’obiettivo di mettere in pratica le conoscenze acquisite nel settore dei Servizi per la salute mentale a Livorno e a Bari, dove sono state definite e implementate procedure innovative, volte a responsabilizzare sia il tessuto sociale in generale sia i pazienti psichiatrici e le loro famiglie. Per concludere, il 6 aprile si terrà, presso la sede della presidenza della Regione Puglia (Bari), una Conferenza stampa di presentazione del progetto.


Luogo:

Roma

11591
 Valuta questo sito