Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Gino Paoli e i solisti del San Carlo di Napoli a Bucarest

Data:

13/04/2011


Gino Paoli  e i solisti del San Carlo di Napoli a Bucarest

Il concerto “Un incontro in Jazz” del cantautore Gino Paoli il 26 maggio, i Solisti Veneti a giugno e l’Orchestra di Santa Cecilia a settembre: sono all’insegna della musica in Romania le celebrazioni del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, promosse dall’Ambasciata a Bucarest.

E’ ed stato un grande successo il concerto dei solisti del Teatro San Carlo di Napoli tenutosi a Bucarest lo scorso 9 aprile. L’evento, seguito alle celebrazioni ufficiali del 17 marzo scorso, ha aperto ufficialmente la stagione degli appuntamenti celebrativi.

Al concerto erano presenti il Presidente del Senato, Mircea Geoana, il Ministro dell’Economia, Ion Ariton, i Consiglieri Presidenziali Leonard Orban (Affari UE) e Iulian Fota (Sicurezza nazionale), il Sottosegretario agli Esteri, Doru Costea, il Corpo Diplomatico al gran completo, nonche’ una numerosa rappresentanza della comunità imprenditoriale italiana operante in Romania. Fra gli ospiti d’onore anche il dott. Roberto Adinolfi, amministratore delegato di Ansaldo Nucleare nonche’ sponsor della serata.

Nel suo discorso di introduzione, l’Amb. Mario Cospito ha messo in risalto come Italia e Romania abbiano avuto dei percorsi storici che spesso si sono incrociati nel corso dei secoli, cogliendo l’occasione per ricordare come, l’8 aprile 1861, i Principati Danubiani di Valacchia e Moldavia avessero riconosciuto ufficialmente il Regno d’Italia.


Luogo:

London

11618
 Valuta questo sito