Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Afghanistan: materiale didattico in dono ai bimbi di una nuova scuola

Data:

11/05/2011


Afghanistan: materiale didattico in dono ai bimbi  di una nuova scuola

La Cooperazione Italiana ha donato 300 zainetti, penne e quaderni in occasione del’inaugurazione di una nuova scuola di AFCECO, Afghan Child Education and Care Organization, una ONG afghana che gestisce oggi ben 12 orfanotrofi in diverse città dell’Afghanistan.

Sono passati 7 anni dalla prima casa fondata da Andeisha Farid, giovane direttrice dell’organizzazione che è uscita dagli orrori della guerra con l’idea di lottare per un futuro migliore, cominciando dai più piccoli e deboli. Secondo Andeisha, l’unico modo per combattere povertà, ignoranza e oppressione è far crescere una nuova generazione di bambini e bambine dove non esistano divisioni, ma rispetto e opportunità.

Maria, Farzana, Madina sono tre delle bambine che frequenteranno la nuova scuola

Maria è stata a casa di una famiglia italiana per qualche mese e conosce l’italiano. Racconta che suo zio l’ha portata in orfanotrofio quando aveva dieci anni perché la sua famiglia non poteva più permettersi di tenerla con sé. Ogni tanto va a trovare i suoi genitori a Logar, nei dintorni di Kabul. “Ho scoperto di essere fortunata, dice, vado a scuola, gioco a calcio e da grande voglio fare l’ingegnere. Quando torno a Logar, rivedo le mie vecchie amiche che, invece, non hanno la possibilità di fare niente di tutto ciò.”

Anche Farzana è stata in Italia, ci dice che vuole diventare una giornalista, perché in Afghanistan non ce ne sono molti.


Luogo:

روما

11745
 Valuta questo sito