Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cooperazione: Mali, riqualificazione dell’acquedotto di Bamako

Data:

17/05/2011


Cooperazione: Mali, riqualificazione dell’acquedotto di Bamako

Dieci milioni di euro a credito d’aiuto per la riqualificazione dell’acquedotto di Bamako. E’ l’iniziativa di Cooperazione che Margherita Boniver, inviata per le emergenze umanitarie del Ministro Franco Frattini, ha annunciato al presidente del Mali, Amadou Toumani Toure’.

Il progetto, che dovrebbe essere approvato dalla Direzione generale per la Cooperazione allo sviluppo entro l’estate, per divenire operativo in autunno, prevede la ristrutturazione e la bonifica del tratto di acquedotto che serve il villaggio di Kabala’, a circa 12 chilometri dal centro cittadino. L’intervento, spiega la Boniver, ”portera’ beneficio a circa 600mila persone”.

L’inviata del Ministro Frattini ha sottolineato come il Mali sia tradizionalmente al centro degli interventi della Cooperazione italiana, ”che negli ultimi cinque anni ha messo in campo progetti per circa 27 milioni di euro”. La proposta del credito d’aiuto, in particolare, conferma l’attenzione dell’Italia verso il settore idrico del Mali, che ha recentemente beneficiato di un progetto di riabilitazione dei pozzi di Kayes e Koulikoro da circa 2 milioni di euro.

Luogo:

Roma

11771
 Valuta questo sito