Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

“Country presentation” Ghana: Frattini, partner imprescindibile in Africa

Data:

17/05/2011


“Country presentation” Ghana: Frattini, partner imprescindibile in Africa

“Il Ghana, grazie alle sue solide istituzioni e la sua consolidata democrazia, rappresenta per noi un partner imprescindibile in Africa”. Lo ha sottolineato il Ministro Franco Frattini aprendo alla Farnesina la country presentation dedicata al Ghana per presentare agli imprenditori italiani ed alle associazioni di categoria le opportunità di investimento e di sviluppo di relazioni commerciali del Paese dell’Africa.

Per Frattini il Ghana è un “Paese amico con il quale approfondire gli ampi spazi di collaborazione, mettendo il nostro rapporto bilaterale al servizio della soluzione delle problematiche globali. Partendo dalla storia di successo della sua economia, il Ghana è per noi anche un partner con il quale intraprendere un’azione ambiziosa per espandere benessere e prosperità nel continente africano”. Un continente africano che, secondo il Ministro, è fondamentale per risolvere “le sfide come la lotta al terrorismo, al traffico della droga e al traffico degli esseri umani, la sfida dei cambiamenti climatici e quella energetica”, e che tuttavia è “sottorappresentato nel sistema di governance delle Nazioni Unite”.

Con questa country presentation, che fa seguito ad una serie di analoghe iniziative tenutesi al MAE negli anni predenti per altri Paesi africani, si vuole favorire una più approfondita conoscenza delle potenzialità dischiuse e delle garanzie offerte dal mercato ghanese. “Varie società italiane - ha affermato il Ministro - sono da tempo presenti in Ghana, e alcune di esse hanno contribuito in modo significativo allo sviluppo infrastrutturale del Paese. Riteniamo tuttavia che si possa fare ancora di più. Questa iniziativa risponde al desiderio di vedere una maggiore presenza di italiana in Ghana, a cominciare dai settori prioritari per lo sviluppo del Paese: da quello energetico a quelli delle infrastrutture, delle tecnologie dell’informazione e dei servizi finanziari”.

Alla Farnesina si confrontano gli operatori italiani con le autorità del Ghana, queste ultime rappresentate a livello politico e tecnico. Si tratta di uno strumento collaudato che coinvolge anche altri attori interessati a sostenere e promuovere la presenza economica italiana, quali: MISE, Confindustria, SIMEST, SACE, ICE, Confapi, nonché le Regioni o i sistemi regionali italiani maggiormente attenti allo sviluppo delle relazioni con l’Africa.


Luogo:

Roma

11770
 Valuta questo sito