Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Piu’ cultura italiana a Macao

Data:

08/06/2011


Piu’ cultura italiana a Macao

Un anno dopo aver assunto la carica di Console Generale a Hong Kong e Macao, Alessandra Schiavo - in un’intervista al Macau Daily Times - ha identificato la sua principale priorità: “Sono determinata a portare piu’ cultura italiana a Macao”.

Proprio l’anno scorso la città ha ospitato una mostra dedicata al missionario italiano Massimo Ricci, vissuto nel sedicesimo secolo, che è stata “molto importante” per promuovere l’Italia, ha spiegato la Schiavo, sottolineando però che “rispetto a quanto può offrire la cultura italiana, possiamo fare di piu’, specialmente quando si ha a che fare con una controparte come le autorità di Macao, che sono molto aperte e entusiaste”.

In ambito culturale, “le relazioni con l’Italia stanno crescendo”, ha assicurato il Console Generale. Tra i nuovi progetti c’è quello di organizzare il primo Festival del cinema italiano qui, a novembre 2011. “Non sarà un esperimento, ma un primo passo su cui costruire” qualcosa di più grande. Sul tavolo c’è anche il progetto di una mostra, a inizio 2012, con le mappe del 16esimo secolo tracciate dal missionario gesuita Michele Ruggieri, il primo sinologo europeo.

Luogo:

Roma

11886
 Valuta questo sito