Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

“L'Italia in Piazza” in Sud Africa

Data:

22/06/2011


“L'Italia in Piazza” in Sud Africa

Si e' svolta dal 15 al 19 giugno la seconda edizione de 'L'Italia in Piazza', festival della cultura, della cucina, del design e della tecnologia italiani organizzato dal Consolato Generale in Johannesburg, con il patrocinio dell'Ambasciata d'Italia a Pretoria per il 150mo anniversario dell'Unita' d'Italia.

Il festival si e' aperto con un concerto di arie d'opera italiane, denominato Viva Verdi! per sottolinearne il collegamento con i festeggiamenti per il 150mo anniversario dell'unificazione. Cinquanta musicisti, altrettanti coristi della Johannesburg Festival Orchestra and Choir e quattro cantanti solisti, diretti dal sudafricano Richard Cock e dal direttore artistico di UmbriaMusicFest Walter Attanasi, hanno dato vita a un concerto memorabile, al quale hanno assistito, autorita', personalita' del mondo imprenditoriale e il neo-eletto Sindaco di Johannesburg Parks Tau.

L'Italia in Piazza 2011 e' proseguita nei successivi quattro giorni con un intenso programma di esibizioni di venti sbandieratori e musici del Palio di Asti, partite di scacchi in costumi rinascimentali e sette sfilate di moda di vari marchi e stilisti italiani.

La Piazza di Montecasino, inoltre, e' stata trasformata in una sorta di "mercato", comprendente stand allestiti da importanti aziende, quali Fiat, Alfa Romeo, Luxottica, Italtile, Ferrari Merchandise, Beretta, MSC Crociere, Biesse, Sector e Lamborghini. Di particolare rilievo lo stand del famoso mastro ceramista Eugenio Taccini e del decoratore d'interni Tommaso De Carlo, entrambi di Firenze, che hanno dato pratiche dimostrazioni delle loro arti in piazza. La dimensione artigianale del mercato e' stata arricchita dalla presenza e dal lavoro del maestro incisore Luca Casari della Beretta.

Nello spazio adiacente alla Piazza e' stata allestita, inoltre, una mostra eno-gastronomica denominata "Italia Food", dove accanto ad importatori e produttori di prodotti tipici dalla penisola, alcuni tra i piu' importanti ristoranti italiani hanno servito il meglio della nostra cucina in Sud Africa. Due dimostrazioni di cucina al giorno sono state organizzate in collaborazione con il Bidvest World Chefs Tour Against Hunger, al quale sono stati donati i relativi proventi.

Il festival si e' concluso domenica 19 giugno con uno straordinario concerto in piazza della Prima Tromba del Teatro dell'Opera di Roma Mauro Maur in duo con la grande pianista italo-canadese Francoise de Clossey sulla scacchiera gigante.


Luogo:

Rome

11966
 Valuta questo sito