Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Messico: a Veracruz nuove opportunità di collaborazione

Data:

27/06/2011


Italia-Messico: a Veracruz nuove opportunità di collaborazione

Rafforzare i legami istituzionali con uno dei principali Stati della Repubblica Messicana e visitare la comunità italiana. Questi gli obiettivi della visita dell’Ambasciatore italiano Roberto Spinelli nello Stato di Veracruz, che conserva forti legami con l'Italia sia attraverso la comunità insediatasi a fine Ottocento, sia attraverso alcuni grandi investimenti (Tenaris-Tamsa e Buzzi Unicem).

La visita è stata aperta da un incontro con il Governatore Duarte Ochoa, anche lui di origini italiane. Sono state esaminate le opportunità di collaborazione nel settore economico-commerciale ed in quello sociale e culturale, nonché i problemi legati alla sicurezza, derivanti soprattutto dal fatto che lo Stato di Veracruz rappresenta una "cerniera naturale" tra la frontiera Nord e quella Sud del Paese. Infine, è stata esaminata la possibilità, sia con il Governatore che con la locale Camera di Commercio, di replicare a Veracruz il progetto sui consorzi per le esportazioni delle PMI, che la nostra Camera di Commercio ha realizzato con successo in altri Stati della Repubblica.

Le origini della comunità italiana a Veracruz (al pari di quella nello Stato di Puebla) risalgono al processo di emigrazione/colonizzazione di fine Ottocento. La nostra comunità è ormai ampiamente integrata nella realtà sociale locale, anche se il ricordo delle origini ed il senso di identità continua a rappresentare un valore fortemente condiviso.

Fulcro della presenza italiana nello Stato continua ad essere lo stabilimento Tenaris-Tamsa che si trova nella zona industriale del porto di Veracruz. Fondato nel 1952 da Agostino Rocca, lo stabilimento di Veracruz è cresciuto negli ultimi 20 anni grazie ad una serie di nuovi investimenti del Gruppo che fa capo alla famiglia Rocca. Nel 2010, come più volte segnalato, è stato realizzato un nuovissimo impianto per la produzione di tubi, grazie ad investimenti pari a 850 milioni di dollari e destinati a crescere in futuro. Tamsa è oggi la prima fabbrica al mondo di tubi "senza saldatura", con circa 1.2 milioni di tonnellate di produzione annua e circa 5.000 dipendenti. Grande interesse ha suscitato il centro di formazione "Univerisdad Tenaris-Tamsa" che ospita lo stabilimento e realizzato grazie ad un investimento di 14 milioni di dollari.

Con oltre 7.6 milioni di abitanti e 71 mila kmq di estensione, lo Stato di Veracruz contribuisce per circa il 5% del PIL nazionale, con una forte presenza dell'industria petrolchimica nazionale.


Luogo:

Roma

11984
 Valuta questo sito