Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Russia: Dante viaggia nella metropolitana di Mosca

Data:

01/07/2011


Italia-Russia: Dante viaggia nella metropolitana di Mosca

Dante e i principali poeti italiani viaggeranno per i prossimi mesi nella metropolitana di Mosca, in omaggio all'Anno della cultura italiana in Russia e della cultura russa in Italia. Lo ha confermato l'ambasciatore Antonio Zanardi Landi, inaugurando lo scorso 30 giugno l'esposizione nel metrò di Fili, nel centro della capitale russa.

Accanto ai versi dell’Alighieri, sono esposti - in lingua italiana e traduzione russa - quelli di grandi italiani come Francesco Petrarca, Giacomo Leopardi, Ugo Foscolo, Eugenio Montale, Maria Luisa Spaziani, Umberto Saba e Giuseppe Ungaretti. Sono d'altro canto già arrivati a Roma i russi Vladimir Majakovski, Anna Akhmatova e Boris Pasternak, per esporre in latino e in cirillico i loro poemi nei tunnel della capitale italiana.

Mosca ha distribuito oggi biglietti speciali con tanto di volti e di biografie per celebrare l'anno culturale dei due paesi. Dante e i suoi connazionali resteranno in Russia per 6-8 mesi, e verranno poi sostituiti da altri grandi nomi italiani: un modo per attirare i milioni di moscoviti in viaggio sottoterra alle bellezze della terra italiana.


Luogo:

Roma

12004
 Valuta questo sito