Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

FOCUS-LIBIA: Gruppo di Contatto (Istanbul, 15 luglio)

Data:

11/07/2011


FOCUS-LIBIA: Gruppo di Contatto (Istanbul, 15 luglio)

Le attività di sostegno al Consiglio nazionale di transizione libico (Cnt) e la delicata fase di stabilizzazione e transizione del post-Gheddafi: saranno questi i principali temi all'ordine del giorno della quarta riunione del gruppo di contatto sulla Libia il 15 luglio a Istanbul. L'Italia sarà rappresentata dal Ministro Franco Frattini.

La Farnesina sottolinea come sia fondamentale il pieno coinvolgimento del Cnt nel post conflict, perché il post-Gheddafi dovrà essere caratterizzato dalla ricerca di una soluzione politica attraverso un dialogo nazionale gestito dai libici.

Nella riunione di Istanbul l'Italia si impegnerà nelle attività di sostegno, soprattutto economico, al Cnt, che è riconosciuto ora da 17 Paesi. E grazie alla norma ad hoc inserita nel decreto missioni si utilizzeranno i beni libici congelati in Italia come garanzia a concessione di crediti al Cnt.

L'Italia sarà impegnata anche con un ruolo di primo piano nella riorganizzazione delle infrastrutture sanitarie della Libia, ma non solo. Nei giorni scorsi si è svolta una missione della Farnesina a Bengasi per valutare interventi nei campi di sicurezza, polizia, dogane, controllo frontiere, anche in base al 'Memorandum of understanding' firmato a Napoli poche settimane fa.


Luogo:

Roma

12042
 Valuta questo sito