Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cooperazione: lotta all’Aids nella Repubblica Democratica del Congo

Data:

12/07/2011


Cooperazione: lotta all’Aids nella Repubblica Democratica del Congo

La Cooperazione Italiana sostiene la lotta all’Aids nella Repubblica Democratica del Congo. E' stato inaugurato il nuovo Centro Sanitario per la prevenzione e la cura, sorto nel quartiere di Bibwa a Kinshasa, nell'ambito di un programma di emergenza sviluppato in collaborazione la Comunità di Sant'Egidio.

In particolare la Cooperazione italiana ha realizzato i laboratori di biologia molecolare, di biochimica, di ciflorometria con apparecchiature di sofisticato livello tecnologico ed ha garantito il supporto logistico strategico all'iniziativa per un totale di 700.000 Euro.

Il Centro Sanitario si configura come un importante punto di riferimento per il 'depistage' e la cura dei malati di AIDS non solo a Kinshasa bensì per tutte le Provincie del sud del Paese.

La cerimonia inaugurale ha visto la presenza delle più alte cariche dello Stato, tra cui lo stesso Presidente della Repubblica Joseph Kabila, il Ministro della Sanità Victor Kaput, nonché del Cardinale Monsengwo e del Presidente della Comunità di Sant'Egidio Marco Impagliazzo.

Nel suo intervento l’Ambasciatore italiano Pio Mariani ha sottolineato l'importanza di questa iniziativa nel quadro delle differenti attività che la nostra cooperazione sta sviluppando in Repubblica Democratica del Congo, nonché quale esempio di intervento che nasce da un proficuo partenariato tra pubblico e privato catalizzato dalla Comunità di Sant'Egidio che per tale programma ha beneficiato anche di finanziamenti delle Assicurazioni Generali Italiane.

La Cooperazione Italiana ha dato il suo contributo finanziario ed operativo anche alla realizzazione di un centro a Mbandaka nella Provincia dell'Equatore.


Luogo:

Rome

12048
 Valuta questo sito