Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Longitude: Difesa occidentale al tramonto?

Data:

01/08/2011


Longitude: Difesa occidentale al tramonto?

La Difesa dell'Occidente, cosi' come si e' strutturata prima e dopo la ''guerra fredda'', e' al tramonto anche sotto i colpi della crisi finanziaria che ha falcidiato i bilanci? E' il tema, insieme con un'approfondita analisi sulla ''piu' preziosa risorsa del Pianeta'' ossia l'acqua, al centro del numero di ''Longitude'' , la rivista diretta da Pierluisa Bianco, in edicola e nelle librerie il prossimo 4 agosto. ''Quando le risorse finanziarie si assottigliano- scrive Bianco nel suo editoriale - cio' che non si puo'evitare di avere e' una strategia: idee chiare su quali sono gli interessi strategici e come perseguirli''. L'interrogativo sul tramonto della Difesa occidentale nasce da un'analisi molto attuale - afferma il direttore della rivista - che vede la riduzione delle iniziative militari ma anche la crisi finanziaria. Sulla base di dati ufficiali l'Occidente disarma, ma non e' la stessa cosa per il resto del mondo. In quest'ambito si affacciano potenze emergenti che si strutturano anche militarmente anche se cio' non implichi che siano necessariamente aggressivi. Che fare? La strada - spiega Bianco - potrebbe essere quella percorsa dall'Impero britannico all'inizio del declino,ossia '' approntare una revisione strategica'' e fare cosi' ''di necessita', virtu'''. La stessa via dovrebbe essere percorsa dai Paesi europei alleati degli Stati Uniti e quindi da tutto il mondo occidentale.

Alla risorsa acqua sono dedicati quattro servizi che analizzano ciascuno un aspetto del problema: ''sfatata'' la leggenda della ''guerra dell'acqua'' perche' i conflitti nascono per una serie di ragioni, si fa riferimento, in particolare, al rapporto squilibrato che c'e' tra la popolazione in aumento e le potenzialita' di tale risorsa, mentre si affrontano anche le migliori realizzazioni gestionali. Ed in quest'ambito si fa riferimento al criterio adottato nel anni '70 negli Usa con il petrol-dollaro. ''Qualcosa di analogo - si spiega- si puo' adottare per la gestione dell'acqua: coloro che investono in questa risorsa devono avere un possibile ritorno''.

Altro titolo di copertina e' dedicato al Pakistan: l'importanza di questo Paese, alleato nell'Occidentale, nel travagliato scacchiere centro-asiatico. Un'analisi che spiega che in questo ''calderone pakistano'' ci sono anche tante opportunita'. Servizi sono dedicati alla Russia, vent'anni dopo il ''colpo di stato'' di Ieltsin che fece definitivamente tramontare l'Unione Sovietica; alla Grecia nella sua evoluzione storica, politica ed economica negli ultimi decenni nel tentativo di trovare le motivazioni profonde dell'attuale crisi; alla nuova presidenza Ue, quella polacca, che si annuncia ''molto combattiva e innovativa'', a Cuba in un'analisi sulla sua attuale dirigenza.


Luogo:

روما

12116
 Valuta questo sito