Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Focus–Libia: L’Italia riapre l’Ambasciata a Tripoli

Data:

01/09/2011


Focus–Libia: L’Italia riapre l’Ambasciata a Tripoli

E’ di nuovo operativa l’Ambasciata italiana a Tripoli: il Governo ha deliberato la nomina del Ministro Plenipotenziario Giuseppe Maria Buccino Grimaldi ad Ambasciatore. Sono, nel frattempo, potenziati gli aiuti alla popolazione libica attraverso un ulteriore scongelamento di fondi libici bloccati: dai 350 milioni già annunciati la scorsa settimana, si passa ai 500 milioni. Intanto alla Farnesina si è svolta la prima riunione a livello tecnico del Comitato italo-libico di Coordinamento istituito in occasione della visita in Italia del Presidente del Comitato Esecutivo e Responsabile degli Affari Esteri del CNT, Mahmud Jibril, del 25 agosto.

Sono stati affrontati la preparazione e lo svolgimento in tempi rapidi della prima riunione a livello politico del Comitato di Coordinamento, che sarà presieduto per parte italiana dal Ministro degli Affari Esteri, Franco Frattini, e per parte libica dal Presidente del Comitato Esecutivo e Responsabile degli Affari Esteri del CNT, Mahmud Jibril. Si è inoltre discusso della definizione delle linee strategiche di azione per la piena ripresa della collaborazione bilaterale, anche in vista della riattivazione, non appena ve ne saranno le condizioni, del Trattato italo-libico di Amicizia, Partenariato e Cooperazione e di tutti gli organismi da esso contemplati. Tema della riunione è stata anche l'identificazione, sulla base delle esigenze prioritarie individuate dalle Autorità libiche, dei settori di più urgente intervento da parte dell'Italia a sostegno della stabilizzazione e della ricostruzione della Libia.


Luogo:

Rome

12176
 Valuta questo sito