Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Sistema Paese: l’Ambasciata di Mosca vetrina del lusso maschile

Data:

16/09/2011


Sistema Paese: l’Ambasciata di Mosca vetrina del lusso maschile

Il made in Italy artigianale di lusso, coniugato in versione maschile, si è presentato il 14 settembre scorso al pubblico russo in una vetrina inedita, la residenza dell' ambasciata d'Italia a Mosca. Biglietto da visita all'ingresso: una Ferrari e una Maserati, con bis in giardino di altri due modelli. Nell'atrio, invece, due sfavillanti moto Mv Agusta e tre bici Colnago, di cui due 'for Ferrari' e una tricolore dell'edizione limitata dedicata ai 150 anni dell'unità d'Italia. Sono alcuni dei 15 marchi dell'eccellenza italiana proposti nella serata intitolata 'Artigianato come arte. Sfizi degli uomini italiani'', nell'anno della cultura e della lingua italiane in Russia.

"L'iniziativa è dedicata ai beni di lusso italiani indirizzati a un pubblico maschile", ha spiegato all'ANSA l'ambasciatore Antonio Zanardi Landi, promettendo che si tratta solo della "prima tappa" di questo singolare viaggio nel made in Italy. Un viaggio che ha portato circa 150 selezionati ospiti russi nel mondo degli yacht, delle moto, delle automobili, delle bici, delle doppiette, delle scarpe, dei vestiti, delle cravatte, dei sigari, delle grappe e dei vini più amati dagli uomini italiani.

A presentare i loro prodotti, beni di un artigianato di lusso in buona parte ancora assenti dal promettente mercato russo, c'erano i fondatori e i proprietari delle case invitate, aziende che in molti casi hanno tramandato la passione di famiglia di generazione in generazione, storie imprenditoriali di successo che testimoniano la capacità tutta italiana di produrre beni di assoluta eccellenza. Come le distillerie friulane Nonino, i sigari toscani, non ancora presenti in Russia, le cravatte Marinella. Come abbigliamento c’erano anche la sartoria Tommy and Giulio Caraceni e i maestri calzolai Bocache and Salvucci. In mostra anche i vini (Brunello di Montalcino Biondi Santi, Lupicaia del Terriccio e Terre alte Felluga), gli yacht "su misura" (Moncada di Paternò), gli orologi Bulgari. E le doppiette Beretta, comprese quelle di lusso da oltre 100 mila euro.

 


Luogo:

Roma

Tags:

Europa

12226
 Valuta questo sito