Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Afghanistan: Cooperazione - Apparecchiature biomedicali ad ospedali

Data:

10/10/2011


Afghanistan: Cooperazione - Apparecchiature biomedicali ad ospedali
All’ospedale oftalmico di Herat, nell’ambito di un progetto del’associazione “Volunteers Onlus”, sostenuto dalla Cooperazione italiana, saranno consegnate due sofisticate apparecchiature di chirurgia oftalmica ad ultrasuoni (una delle quali sarà poi trasferita al Noor Hospital di Kabul), le prime ad essere installate in ospedali pubblici in tutto il Paese. La missione prevede inoltre la donazione di 10.000 paia di occhiali da vista, che saranno distribuiti, dopo screening sulla popolazione, ad altrettanti pazienti attraverso un sistema di cliniche mobili nei villaggi rurali di tutto l’Afghanistan. All’Esteqlal hospital di Kabul saranno invece donati 25 letti meccanici per ospedale che dovrebbero coprire il fabbisogno di almeno due corsie dell’ospedale stesso. Le fasi della missione hanno avuto il fondamentale appoggio logistico ad Herat della ONG italiana AISPO, che sviluppa progetti umanitari nella provincia. L’arrivo e lo smistamento del materiale in Afghanistan è stato reso possibile dalla disponibilità e attiva collaborazione del COI (Centro Operativo Interforze), nonché dall’impegno dei militari italiani del CIMIC. Tutto il materiale oftalmico è stato donato dal Prof. Fabio Dossi, oftalmologo di Torino e membro del Rotary club della sua città, che già da tempo collabora con suoi colleghi afghani. Con la stessa spedizione, è anche pervenuta una notevole quantità di materiale didattico (sempre raccolto dal Prof. Fabio Dossi) che verrà consegnato ad alcune scuole ed orfanatrofi di Herat.

Luogo:

Rome

12345
 Valuta questo sito