Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Immigrazione: Frattini, serve coordinamento europeo

Data:

12/10/2011


Immigrazione: Frattini, serve coordinamento europeo
Solo "un'azione decisa e coordinata di contrasto" all'immigrazione illegale "può evitare che l'intero fenomeno migratorio" sia portatore di "illegalità e insicurezza". Partecipando alla cerimonia per il 25/o anniversario del centro italo-tedesco di Villa Vigoni, il Ministro Franco Frattini ha fatto il punto sulle politiche dell'Europa nei confronti dei migranti. Dopo aver ricordato che Italia e Germania sono "indissolubilmente legate" sin dalla firma dei Trattati di Roma "nel costruire e consolidare l'Europa", Frattini ha auspicato il rafforzamento di Frontex come "sostegno ai Paesi più esposti" fino alla creazione di "un sistema europeo comune di asilo entro il 2012". Il capo della diplomazia italiana ha spiegato che le "posizioni attuali di Italia e Germania hanno alcuni punti di divergenza" sui fenomeni migratori, ma che "i punti in comune sono largamente prevalenti"

Luogo:

Belgrade

12362
 Valuta questo sito