Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cooperazione: formazione professionale a Gerusalemme Est

Data:

20/10/2011


Cooperazione: formazione professionale a Gerusalemme Est

Mercoledì 12 ottobre una delegazione dell’ufficio della Cooperazione Italiana a Gerusalemme ha effettuato una visita di monitoraggio al progetto “Intervento per il miglioramento dell’offerta formativa per i giovani di Gerusalemme Est” finanziato dalla Cooperazione Italiana, attraverso il Programma Emergenza, con un contributo di 70.000 euro e realizzato dalla ONG italiana COOPI.

Gli interventi e le attività del progetto coinvolgono due istituti Palestinesi storicamente impegnati nel supporto alla popolazione civile, Al Sarayah Center e l’Islamic Orphanage Industrial School. I centri sono situati nella città vecchia di Gerusalemme, area in cui la disoccupazione colpisce la quasi totalità delle famiglie palestinesi residenti. La direttrice del Sarayah Centre, Hiyam Elaiyan, spiega: “Circa l’80% degli uomini in città vecchia non hanno un lavoro fisso, noi offriamo una formazione professionale alle donne così che possano contribuire al sostentamento della famiglia e rafforzare, in tal modo, anche la propria posizione sociale”.

Grazie all’impegno di COOPI, è stato possibile fornire agli Istituti di formazione professionale in città vecchia attrezzature e formatori qualificati. “La nostra visione dei progetti a Gerusalemme Est – afferma Daniela D’Urso, responsabile del progetto per COOPI – è cercare di dare alla popolazione palestinese un’opportunità attraverso dei corsi di formazione che possano garantir loro una qualifica professionale e quindi un futuro lavorativo”.

Se le attività presso il Sarayah Centre interessano maggiormente la popolazione femminile, i corsi di graphic design e web editing, che si tengono presso l’Islamic Orphanage, coinvolgono 25 ragazzi tra i 15 e i 18 anni. “Durante questo corso abbiamo cercato di fornire ai ragazzi competenze pratiche di grafica, stampa e web editing – racconta Mohammed Hussein, uno dei formatori – sulla base dei numerosi contatti avviati con le imprese di Gerusalemme, siamo in grado di indirizzare la formazione su settori specifici rilevanti per il mercato locale.”

Fornire dei corsi di formazione ai giovani della città vecchia, significa accrescere le loro possibilità di trovare un impiego, favorirne la crescita formativa e professionale e promuovere lo sviluppo socio-economico dell’area di Gerusalemme. In questo caso la collaborazione fra COOPI, l’Al Sarayah Center e l’Islamic Orphanage Industrial School, entrambi partner del progetto, è stata fondamentale, data la storica presenza dei due istituti in città vecchia e la loro conoscenza del territorio.


Luogo:

Bolzano

12422
 Valuta questo sito