Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cooperazione: sport e pace in Iraq

Data:

25/11/2011


Cooperazione: sport e pace in Iraq

La ricostruzione e la riconciliazione nazionali passano anche per lo sport e in particolare per il calcio. In Iraq, infatti, il calcio gode di un ampio seguito popolare. Per questo la Cooperazione allo Sviluppo italiana, la Federazione Italiana Gioco Calcio e l’Istituto per il Credito Sportivo (Ics), in collaborazione con il Comune di Firenze, hanno messo a punto un progetto di formazione per dirigenti di squadre di calcio irachene.

L’iniziativa rientra nel quadro del Memorandum of Understanding firmato nel giugno 2010 a Baghdad tra l’Ufficio del Primo Ministro iracheno, il Ministero degli Esteri italiano, i Comitati nazionali olimpici dei due Paesi, il Comitato Olimpico Internazionale e l’Eni.

Il corso, che si svolgerà presso il Centro tecnico di Coverciano dal 4 all’8 dicembre, mira ad assistere l’Iraq nella ricostruzione del suo settore calcistico, che rappresenta uno dei possibili terreni di incontro tra le diverse comunità in un’ottica di convivenza pacifica. Sarà diretto a 25 tra presidenti e alti dirigenti di squadre irachene. Sono previsti workshop sugli aspetti legali, sui regolamenti internazionali, sul marketing e la comunicazione, sui settori giovanili, nonchè una serie di visite guidate a Firenze.


Luogo:

Roma

12614
 Valuta questo sito