Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Premio Italia-Messico - si rafforzano i rapporti commerciali bilaterali

Data:

28/11/2011


Premio Italia-Messico - si rafforzano i rapporti commerciali bilaterali

L'ottimo stato dei rapporti economici tra Italia e Messico è stato celebrato ieri sera in occasione della terza edizione del Premio Italia-Messico, riconoscimento dato a quattro imprenditori per il rilievo della propria attività e per l'effetto di rafforzamento dei rapporti economici e di amicizia tra i due paesi. L’evento di gala ha richiamato nell'elegante cornice dell'hotel Camino Real di Città del Messico 350 invitati, tra imprenditori italiani e messicani, rappresentanti delle istituzioni economiche locali e giornalisti.

L'evento, organizzato dalla Camera di Commercio Italiana in Messico in collaborazione con l’Ambasciata italiana, ha permesso di toccare con mano l'attenzione che le autorità messicane dedicano al nostro paese. L'Italia ha ulteriormente consolidato la propria posizione tra i primi fornitori europei del Messico e l'interesse locale per i prodotti di alta gamma italiani è testimoniato dalla presenza di numerosi negozi dei più importanti marchi della moda e del design italiano (Zegna, Brioni, Bulgari, Ferragamo, Corneliani, Natuzzi, per citarne solo alcuni) nella via principale del quartiere di Polanco, la zona più esclusiva della capitale, nonche' in tutte le altre principali città del paese.

La presenza delle imprese italiane in Messico, inoltre, ha registrato di recente significativo aumento, mentre un sondaggio effettuato dalla Camera di Commercio ha rilevato che l'88% degli imprenditori italiani installatisi qui consiglia di effettuare investimenti nel paese mentre il 60% ha in progetto di espandere il proprio investimento.

La serata di gala del Premio è stata quindi l'occasione per valorizzare questo momento particolarmente propizio con la formula ormai consolidata di premiare quattro imprenditori (3 italiani e uno messicano). Nella categoria "piccolo imprenditore", il premio è andato al giovane Francesco Brocchi, imprenditore poliedrico che, in Messico dal 1999, ha creato un gruppo di imprese attive nei settori delle arti grafiche, della pubblicità, della vendita di materie prime tessili e della produzione di forni per ristoranti e abitazioni, che contano ora oltre 200 dipendenti locali. Il premio "imprenditore medio-grande" è andato a Franco Bonfanti presidente del Gruppo Desarrollo Infraestructura, che opera nei settori delle infrastrutture e movimentazione terra, oil & gas e miniere. Dopo soli 9 anni dalla fondazione il gruppo ha oggi oltre 800 dipendenti. Il premio alla carriera è stato assegnato a Ferruccio Tinghi, personalità di spicco della moda italiana in Messico, per i suoi quasi 40 anni di attività imprenditoriale. A Frank Devlyn, presidente del gruppo messicano Devlyn, una delle più grandi catene di ottica nordamericane che vende occhiali italiani, è stato consegnato il "premio d'onore".


Luogo:

Roma

12627
 Valuta questo sito