Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Parte dall’Italia il tour europeo di Karzai - Terzi, piano di cooperazione a lungo termine

Data:

25/01/2012


Parte dall’Italia il tour europeo di Karzai - Terzi, piano di cooperazione a lungo termine

L'Afghanistan cerca il sostegno europeo in un momento particolarmente delicato per il paese. E lo fa partendo dall'Italia. Il Presidente Hamid Karzai, infatti, dà il via da Roma - dove tra mercoledì e giovedì incontrerà il capo dello Stato Giorgio Napolitano e il premier Mario Monti - ad un tour europeo che lo porterà nei prossimi giorni anche a Parigi e Londra. Per rafforzare, con la sigla di una serie di accordi bilaterali, il sostegno e l'assistenza europea in Afghanistan, soprattutto sul fronte della sicurezza, della cooperazione e dello sviluppo.

Con il Presidente afghano - ha detto il Ministro Giulio Terzi che partecipa al Quirinale ai colloqui del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano con il presidente Karzai - "parleremo di un piano di cooperazione a lungo termine" che comprende "tutte le principali forme" di sostegno "non più militare" dopo il ritiro nel 2014, "ma sempre in modo molto sostenuto per aiutare la società afghana". Sono i settori nei quali l'Italia sta già facendo molto: nel solo ambito della cooperazione allo sviluppo dal 2001 ad oggi i finanziamenti approvati in favore dell'Afghanistan ammontano infatti a 570 milioni di euro. Il Presidente afghano lascerà Roma venerdì mattina per raggiungere Parigi, dove firmerà un accordo di cooperazione con Sarkozy, e poi Londra, dove siglerà un altro accordo.


Luogo:

Roma

12894
 Valuta questo sito