Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Ankara: il pianista Mattia Ometto in concerto all'università di Başkent

Data:

20/03/2012


Ankara: il pianista Mattia Ometto in concerto all'università di Başkent

Grazie al contributo dell’Istituto Italiano di Cultura di Ankara, in collaborazione con l’Università di Başkent – Orkestra Akademik Başkent, il pianista Mattia Ometto si esibirà, accompagnato dall’Orkestra Akademik Başkent il 22 marzo 2012 alle ore 19.30 presso lUniversità di Başkent. Il programma prevede il concerto per piano n. 14 in Mi bemolle maggiore, K 449, di Wolfang Amadeus Mozart e la Serenata per archi opera 6 di Josef Suk.

Allievo di Aldo Ciccolini a Parigi ed Earl Wild a Palm Springs, Mattia Ometto si è diplomato col massimo dei voti e la lode sotto la guida della prof.ssa Anna Barutti al Conservatorio "B. Marcello" di Venezia, frequentando Master Class di perfezionamento con i Maestri Giorgio Lovato, Riccardo Zadra, Riccardo Risaliti e Gustavo Romero.

Premiato in numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali, sin da giovanissimo viene invitato a esibirsi in importanti sedi delle principali città italiane fra le quali, solo per nominarne alcune, Venezia (Gran Teatro la Fenice, Scuola Grande di San Giovanni Evangelista), Milano (Sala Puccini), Roma (Teatro di Marcello), Napoli, Torino (Politecnico), Trieste, Udine, Bologna, Rimini (Festival Pianistico Internazionale), Stresa, Pisa, Treviso, Padova (Auditorium Pollini, Sala dei Giganti al Liviano), Vicenza, Casale Monferrato (Teatro Municipale).


Luogo:

Rome

13213
 Valuta questo sito