Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

SIRIA - ONU: Subito l’applicazione del piano Annan

Data:

21/03/2012


SIRIA - ONU: Subito l’applicazione del piano Annan

Il Consiglio di sicurezza dell'ONU ha adottato una dichiarazione in cui si intima al Governo siriano di applicare il piano messo a punto dall'Inviato delle Nazioni Unite in Siria, Kofi Annan. Nel testo si chiede al regime di Assad di impegnarsi per una immediata fine delle violenze e delle violazioni dei diritti umani e di lavorare "in buona fede" per promuovere una reale transizione democratica.

Nella dichiarazione si sottolinea come il Consiglio di sicurezza sia "fortemente preoccupato per il deterioramento della situazione in Siria", dove si sta consumando "una grave e deplorabile crisi umanitaria e sul fronte dei diritti umani". Per questo il regime di Assad viene invitato a sostenere gli s forzi di mediazione di Annan, seguendo il piano di sei punti presentato dall'inviato ONU.

Un piano quello di Annan teso a porre fine immediatamente a tutte le violenze e le violazioni dei diritti umani; assicurare tempestivamente l'accesso nel Paese degli aiuti umanitari; facilitare la transizione democratica attraverso la creazione di un sistema politico pluralista; accelerare la liberazione di tutte le persone detenute per motivi politici e in maniera arbitraria; assicurare la libertà di movimento attraverso il Paese per i giornalisti; rispettare la libertà di associazione e il diritto a manifestare pacificamente.

Su questi punti il regime di Assad è chiamato a collaborare in maniera leale. Altrimenti - si legge nella dichiarazione - il Consiglio di sicurezza è pronto a "considerare altri passi".


Luogo:

روما

13226
 Valuta questo sito