Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cooperazione: Etiopia, educazione per le ragazze

Data:

05/04/2012


Cooperazione: Etiopia, educazione per le ragazze

Il Ministro della Pubblica Istruzione etiope, l’Ambasciatore d’Italia in Etiopia e il Direttore dell’International Institute for Capacity Building in Africa (Iicba) dell’Unesco si sono riuniti per la cerimonia della firma del progetto “Retaining Girls in Lower Secondary Schools and Increasing their Learning Outcomes in Ethiopia”.

Stanziamento di 500mila dollari

Il progetto è il risultato di uno sforzo congiunto tra il governo italiano, il governo etiope e l’Unesco. Nonostante la difficile situazione finanziaria globale, il governo italiano, ha stanziato 500mila dollari per finanziare il progetto, le cui attività previste saranno realizzate dal Ministero della Pubblica Istruzione e dall’Unesco Iicba e riguarderanno il controllo dell’abbandono scolastico delle bambine inserite nel primo ciclo dell’insegnamento secondario in due regioni etiopi: Afar e Benishangul Gumuz.

L'Iicba e la formazione

L’Iccba, con la sua esperienza di oltre un decennio nell’assistenza degli Stati membri africani nei settori della formazione degli insegnanti, della formazione a distanza e della progettazione educativa, sarà il partner di primo piano nello sforzo, come affermato dal direttore dell’Unesco Iicba, Arnaldo Nhavoto, “per assicurare che le ragazze e le giovani donne delle regioni emergenti dell’Etiopia abbiano le condizioni sociali ed economiche che gli consentano di continuare il cammino verso l’istruzione superiore e, quindi, verso una vita migliore”.


Luogo:

Roma

13337
 Valuta questo sito