Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Ginevra: mostra sui siti UNESCO italiani al palazzo dell’ONU

Data:

27/04/2012


Ginevra: mostra sui siti UNESCO italiani al palazzo dell’ONU

La Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’ONU a Ginevra ha organizzato una suggestiva mostra fotografica sui siti italiani iscritti nel Patrimonio Mondiale UNESCO. L’esposizione - in programma fino al 9 maggio nella “Sala dei Passi Perduti” del Palazzo storico delle Nazioni Unite - è stata inaugurata il 24 aprile dal Direttore Generale dell’ONU a Ginevra Tokayev e dall’Ambasciatore d’Italia Laura Mirachian.

In Italia 47 siti protetti dall’UNESCO

Tokayev ha espresso il più vivo apprezzamento per l'iniziativa e, anche evocando i propri viaggi in Italia, ha sottolineato lo straordinario patrimonio storico e culturale del nostro Paese che ospita ben 47 dei siti protetti dall'UNESCO in 153 Paesi. Inoltre, ha ricordato che la Convenzione del 1972 riguarda sia i siti culturali che paesaggistici a testimoniare l'interazione tra i popoli e il loro ambiente naturale e l'importanza di preservare l'equilibrio trai medesimi in una visione integrata di sviluppo sostenibile.

L’Ambasciatore Mirachian ha sottolineato che la forte identità culturale dell'Italia è frutto della bellezza naturale dei luoghi e al contempo dell'interazione coltivata nel corso di una storia millenaria in cui popoli diversi sono venuti a contatto in un'armonica composizione che ha prodotto la ricchezza culturale dell'Italia di oggi.

L'organizzazione della mostra in un città internazionale come Ginevra intende promuovere il nostro Paese come un protagonista della competizione economica, della ricerca scientifica, dell'innovazione tecnologica, della ricerca di soluzioni ai cambiamenti climatici, dell'accoglienza degli ultimi.


Luogo:

Rome

13436
 Valuta questo sito