Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

BERLINO - Biennale di Venezia, presentazione all’Ambasciata italiana

Data:

09/05/2012


BERLINO - Biennale di Venezia, presentazione all’Ambasciata italiana

La ricerca di un terreno comune per i cultori dell’architettura è il tema della 13esima Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, presentata oggi all’Ambasciata italiana a Berlino. L'appuntamento rientra in un tour di conferenze stampa di presentazione della Biennale che ha già toccato Londra e Parigi. Erano presenti più di 100 giornalisti delle principali testate e riviste di settore, nonche' numerosi esperti di architettura contemporanea.

Valorizzazione dell'architettura come disciplina "forte"

Rinnovando una consuetudine annuale, il Presidente della Fondazione La Biennale di Venezia, Paolo Baratta, ha presentato i principi ispiratori della Mostra che si svolgerà dal 29 agosto al 25 novembre 2012. Egli ha sottolineato con grande enfasi l'attenzione che viene dedicata nell'edizione 2012 alla riflessione e alla valorizzazione dell'architettura come disciplina "forte", nel tentativo di superare la visione che la interpreta quale capitolo di altre scienze.

Il Direttore della Mostra, David Chipperfield, ha illustrato il programma della kermesse, il cui fulcro è rappresentato dalla ricerca di un terreno comune, "Common Ground" appunto, condiviso dai cultori dell'arte architettonica. L'ambizione di questa Biennale, ha spiegato ancora Chipperfield, è quella di "riaffermare l'esistenza di una cultura architettonica costituita non solo da singoli talenti, ma anche da un ricco patrimonio di idee differenti riunite in una storia comune, in ambizioni comuni, in contesti e ideali collettivi".

Nel suo saluto introduttivo, l’Ambasciatore Michele Valensise ha espresso apprezzamento per la proficua collaborazione tra l'Ambasciata di Berlino e la Biennale di Venezia, la cui fama e risonanza internazionale sono motivo di orgoglio e prestigio per l'Italia.


Luogo:

Roma

13488
 Valuta questo sito