Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Afghanistan: Terzi, atto vile. Morto un giovane valoroso

Data:

25/06/2012


Afghanistan: Terzi, atto vile. Morto un giovane valoroso

"E' una notizia tristissima: abbiamo perso un giovane valoroso italiano impegnato a costruire un futuro più sicuro per i nostri figli e un Afghanistan in cui gli afghani possono decidere il loro futuro". Lo ha detto il Ministro Giulio Terzi, dopo l’uccisione in Afghanistan di un carabiniere in attentato. "Sono vicino ai familiari del nostro carabiniere, a cui va il mio cordoglio più profondo, e ai due militari rimasti feriti in questo vile attentato", ha aggiunto Terzi, che si trova in Lussemburgo per il Consiglio Affari Esteri Ue.

L'attentato è avvenuto alle 8.50 locali (le 6.20 in Italia) in un campo di addestramento della polizia afghana, ad Adraskan, nella provincia di Herat. L'esplosione ha coinvolto quattro militari dell'Arma appartenenti al PSTT (Police Speciality Training Team), uno speciale nucleo addestrativo della polizia afghana. In seguito all'esplosione un carabiniere è morto e due sono rimasti feriti alle gambe, mentre il quarto è illeso.


Luogo:

Roma

13776
 Valuta questo sito