Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Beirut: lo scrittore Paolo Giordano all’Hay Festival 2012

Data:

12/07/2012


Beirut: lo scrittore Paolo Giordano all’Hay Festival 2012

Lo scorso 4 luglio l’Ambasciatore italiano in Libano Giuseppe Morabito ha partecipato alla cerimonia d'apertura di Hay Festival Beirut 2012, dedicata al tema “Imagine the world”.

Eventi nei cinque continenti

L'Hay Festival, ideato da Norman e Peter Florence nel 1988 a Hay-on-Wye, in Galles, chiamando a raccolta tutti gli anni scrittori da tutto il mondo per discutere e condividere storie, e dando vita a manifestazioni omonime nei cinque continenti (a Xalapa in Messico, Belfast in Irlanda del Nord, Kerala in India, Nairobi in Kenya, Aarah alle Maldive e in molte altre città).

L'Hay Festival Beirut 2012 ha un programma ricco di conferenze, dibattiti e workshop e vuole celebrare i rappresentanti della letteratura e del giornalismo, i blogger e gli intellettuali. Questi artisti, come hanno affermato Cristina Fuentes, direttrice del festival, e Izara Garci'a Rodriguez, project manager, immaginano un nuovo mondo e ci restituiscono una visione originale delle nostre vite e la libertà di sognare.

Paolo Giordano presente per l’Italia

Per l’Italia era presente Paolo Giordano, vincitore del premio Strega nel 2008. Lo scrittore ha parlato del suo primo romanzo “La solitudine dei numeri primi”, tradotto in più di 25 lingue tra cui l'inglese e il francese, così come del lavoro da giornalista e dei suoi progetti futuri partecipando, in particolare, a due eventi: al ciclo di letture ‘storytelling slam’ e al dialogo ‘books and other stories’.


Luogo:

Rome

13878
 Valuta questo sito