Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

11 SETTEMBRE: Terzi, non dimenticare vittime ed eroi, anche italiani

Data:

11/09/2012


11 SETTEMBRE: Terzi, non dimenticare vittime ed eroi, anche italiani

"Ricordiamo l'11/9 per non dimenticare vittime e eroi, anche italiani, che persero la vita per salvarne altre" a Ground Zero e in Afghanistan. E' quanto scrive il Ministro Giulio Terzi, in un tweet in occasione dell'11.mo anniversario degli attacchi alle Torri Gemelle.

Con una cerimonia all'insegna della sobrietà, la più grave strage che abbia mai colpito gli Stati Uniti viene ricordata seguendo la tradizione dei primi nove anni, dopo le grandi celebrazioni del decennale. A Ground Zero, New York, lì dove sorgevano le Torri Gemelle, si tiene la straziante lettura dei nomi delle quasi tremila vittime di quella folle giornata. Non solo quelle provocate dai due aerei abbattutisi contro il World Trade Center di Manhattan, ma anche quelle provocate dall'aereo schiantatosi sul Pentagono, e i passeggeri a bordo del quarto aereo precipitato in Pennsylvania prima che potesse centrare Capitol Hill, la sede del Congresso americano, o la Casa Bianca, a Washington.

Obama, “Oggi l’America è più forte”

La commemorazione è intesa come un momento intimo per le famiglie delle vittime, alle quali quest'anno si aggiungeranno anche quelle delle vittime dell'attentato al World Trade Center del 1993, in quello che fu il primo attacco contro il cuore finanziario dell'America. Un attentato nel quale perirono sei persone e oltre mille rimasero ferite. "L'America oggi è più forte, più sicura e più rispettata", ha affermato il presidente ricordando l'11 settembre di undici anni fa nel suo discorso settimanale alle famiglie americane. "E oggi - ha aggiunto - una nuova torre si eleva nell'orizzonte di New York".


Luogo:

Rome

14098
 Valuta questo sito