Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Siria: Terzi, Assad sia responsabile, basta provocazioni

Data:

04/10/2012


Siria: Terzi, Assad sia responsabile, basta provocazioni

Assad ''deve cessare di portare avanti queste provocazioni, siano esse volontarie o casuali'', e ''dare prova di un minimo di responsabilità''. Lo ha detto il ministro degli Esteri Giulio Terzi, commentando la situazione di estrema tensione con la Turchia. "Il flusso dei rifugiati e il ripetersi di questi episodi militari di frontiera crea una tensione molto forte sull'opinione pubblica e di conseguenza sul governo turco'', ha aggiunto, specificando che ''tutto questo deve cessare''.

Violenze devono terminare

Terzi, rispondendo ai giornalisti ha rilevato che il presidente siriano ''è responsabile del fatto che al di là dei confini non devono uscire atti di violenze e devono terminare le violenze anche all’interno dei propri confini''.

Quanto alla eventuale uscita di scena del leader siriano, con l'aiuto di alcuni paesi arabi, Terzi ha spiegato che ''se ne continua a parlare ma al momento non é imminente una soluzione di questo tipo, perche’ Assad dimostra di voler continuare nella sua azione di repressione e quindi di voler risolvere l' intero problema militarmente soffocando nel sangue le rivendicazioni del suo popolo''.

Lavorare su emergenza umanitaria

Quindi, secondo il titolare della Farnesina, si deve lavorare ''innanzitutto sull’emergenza umanitaria'' e poi ''continuare quel percorso diplomatico che dovrebbe veramente riaprire i lavori del Consiglio di sicurezza dell'Onu''.


Luogo:

Roma

14232
 Valuta questo sito