Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Longitude: ''Russia caught in Putin's current''

Data:

02/11/2012


Longitude: ''Russia caught in Putin's current''

“Swimming upstream - Russia caught in Putin's current”: un bilancio della Russia di Putin ''apre'' il numero 21 della rivista ''Longitude'', diretta da Pialuisa Bianco, in edicola il 6 novembre: tra i servizi una ricognizione storico culturale sulle radici della Russia, un’analisi della situazione economica e industriale ed un approfondimento sulle differenze con l’Unione sovietica. Completano i servizi un’analisi delle forze di opposizione e la situazione post voto in Geogia. In copertina anche la questione nucleare iraniana : le sanzioni europee ed occidentali si sono dimostrate efficaci ma non sembra che abbiano fermato il percorso nucleare intrapreso. Di qui l’interrogativo, che cosa farà l’Occidente se l’Iran dovesse arrivare al suo obiettivo? I servizi sull’Iran sono corredati da un’analisi sul passato ed il futuro della deterrenza nucleare.

Declino delle classi medie

L’editoriale del direttore (“No bourgeois, no democracy”), é dedicato alle causedel declino delle classi medie che sono la base sociale delle istituzioni democratiche. Il loro declino é cominciato, non già,come si ritiene- scrive Pialuisa Bianco - con la crisi economica negli Usa del 2008 e quella dell’Euro del 2010, ma alcuni anni prima, con il cambiamento del mercato globale del lavoro, con i sommovimenti economici e sociali all'interno del mercato globale. Questo “trend”, che riguarda tutto l’Occidente, acutizzato dalla crisi rischia di sbilanciare le istituzioni democratiche. Per riacquistare l’equilibrio perduto le classi medie devono “tornare all'origine”, ovvero al loro “spirito competitivo”.

Verso la conferenza degli ambasciatori

“Ambassadors building confidence”, é il titolo dell'analisi del Segretario Generale della Farnesina, Michele Valensise, sul ruolo che hanno gli ambasciatori all’interno della dinamica economia europeacon la loro capacità di costruire “un senso di fiducia” tra i Paesi. Valensise ha anche annunciato la prossima Conferenza degli Ambasciatori.

Congo, Ruanda e Turchia

L’obiettivo di “Longitude” si ferma ancora una volta sull'Africa per indagare in particolare su due realtà sociali ed economiche diverse: il Congo ed il Ruanda. Nella sezione sull’Europa la riflessione è dedicata al successo industriale della Germania e alle strategie del Fondo monetario e della Banca centrale europea dopo il vertice di Tokio. Il ruolo strategico della Turchia, anche alla luce dellacrisi siriana, é oggetto di un’analisi di Pasquale Ferrara.

Alla vita quotidiana a Cuba é dedicato il “panorama fotografico” mentre alla geopolitica é dedicata la rubrica dei libri.


Luogo:

NEW YORK

14371
 Valuta questo sito