Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cina, aziende italiane al Pujiang Innovation Forum

Data:

09/11/2012


Cina, aziende italiane al Pujiang Innovation Forum

L'Italia ha partecipato per la prima volta al Pujiang Innovation Forum in Cina. All'edizione 2012 erano infatti presenti quattro aziende italiane (FAAM per il settore delle auto elettriche, Granitifiandre per i materiali ecosostenibili per costruzioni, Link Consulting per l'efficienza energetica e Gnosis per il settore della componentistica chimica). Al forum, che e' stata un'importante occasione di dibattito, sono intervenuti rappresentanti di primo piano del Governo cinese, della municipalita' di Shanghai, i rappresentanti di aziende multinazionali e di centri di ricerca cinese. Nelle loro relazioni introduttive, sia il ministro della Ricerca scientifica Wang Gang che il primo vice sindaco di Shanghai Yang Xiong, si sono soffermati sulle possibili risposte della Cina alla crisi economica-finanziaria, iniziata negli anni 2008-2009 e tuttora in corso. Dal punto di vista cinese e' stato in particolare sottolineato come occorra un nuovo ciclo di innovazione industriale che punti sempre piu' alla digitalizzazione dell'industria manifatturiera e allo sviluppo ulteriore dell'enorme potenziale di internet per il commercio on line. Il governo cinese intende, inoltre, promuovere investimenti in ricerca e sviluppo su settori industriali emergenti quali le energie rinnovabili; l'efficienza energetica nella produzione industriale e nei consumi; le industrie legate al "Life Sciences" e auto elettriche e robotica.


Luogo:

Rome

Tags:

Asia

14414
 Valuta questo sito