Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cina: nuova frontiera per le imprese di costruzione in legno

Data:

23/11/2012


Cina: nuova frontiera per le imprese di costruzione in legno

La Cina nuova possibile frontiera per le aziende italiane attive nel settore delle costruzioni in legno. E’ quanto emerso nel corso del primo convegno bilaterale Italia-Cina, tenuto a Shanghai presso il dipartimento di Ingegneria Civile della Tongji University e organizzato dall'ufficio scientifico dell'Ambasciata d'Italia a Pechino.Hanno partecipato ai lavori, aperti dal Console Generale di Shanghai Vincenzo De Luca, ricercatori e ingegneri italiani e cinesi provenienti sia dall'università che dalle imprese.

Interessanti opportunità per aziende italiane

Nonostante una grande tradizione nelle costruzioni in legno, il paese asiatico non ha infatti attualmente un mercato interno per questi prodotti. L'edilizia é nella quasi totalità orientata verso le tecnologie del calcestruzzo associando il legno al pericolo di incendi e a una scarsa durabilità. Un altro problema connesso con lo scarso utilizzo del legno in edilizia in Cina, é emerso, é anche dovuto alla scarsità della materia prima: il legno disponibile é poco e di scarsa qualità e deve pertanto essere importato. In quest'ottica per le imprese italiane, che sono leader assolute in questo settore per quanto riguarda le tecnologie, il mercato cinese offre interessanti opportunità.


Luogo:

روما

Tags:

Asia

14486
 Valuta questo sito